Mostra “Invasati”

Dal 02 al 31 Ottobre
Sabato 02-09-16-23-30 Ottobre dalle 16 alle 18
Domenica 03-10-17-24-31 Ottobre dalle 11 alle 13

Ex Chiesa San Nicolao – Bellano
A cura di Geraldine Blais

invasati è il laboratorio del progetto Cumbàll curato da Geraldine Blais in collaborazione con i ragazzi dell’Oratorio San Giovanni Bosco della Parrocchia di Bellano.

invasati è progetto di collettività in itinere, ideato come formula laboratoriale da Geraldine Blais nell’ambito di NUOVE//Residency – programma di residenza artistica e produzione ceramica localizzato nel distretto manifatturiero di Nove e Bassano del Grappa, Vicenza – nella volontà di promuovere la lavorazione manuale dell’argilla in territori e comunità in cui è chiamato a intervenire, divenendo il pretesto ideale per attivare momenti corali di formazione, condivisione e divertimento. invasati raccoglie l’etimo di invasare, nell’accezione di travasare, ovvero in senso figurato, di “trasportare di vaso in vaso” la conoscenza di un antico e millenario rituale, che rivive attraverso le mani e i gesti di coloro che prendono parte all’iniziativa. Per l’edizione di Bellano invasati, esito del terzo laboratorio del progetto CUMBÀLL*, collabora con la comunità giovanile dell’Oratorio San Giovanni Bosco, realizzando quattro appuntamenti nel mese di luglio 2021, due episodi settimanali per due gruppi di ragazzi. Dopo una breve introduzione sulle origini e sulle diverse fasi della lavorazione ceramica, in particolare sulla tecnica del colombino (lucignolo), ogni singolo partecipante è stato invitato a realizzare un piccolo vaso o contenitore, in maniera libera e autonoma, seguendo il proprio intuito creativo. In occasione del primo giorno d’incontro i ragazzi hanno modellato il volume e la sagoma da restituire all’oggetto creato, mentre nell’appuntamento successivo sono state ridefinite le superfici con decorazioni e inserti presenti nella natura circostante, come sassi, conchiglie o piume. I vari elementi a supporto delle singole opere realizzate, come tessuti o sezioni di cartone, sono stati parti integranti della lavorazione, utilizzati per essiccare in modo lento ed efficace i lavori, al fine di asciugare lentamente la cruda argilla, che nei mesi estivi sotto le calde temperature diventa più fragile e incline alle crepature. L’intento dei laboratori è stato di avvicinare i ragazzi all’esecuzione manuale di un oggetto che potesse poi essere da loro custodito e utilizzato come vaso o suppellettile, nel mentre hanno condiviso capacità, rischi, fantasie, emozioni e sorrisi.

Siate invasati, siate esaltati, siate appassionati. 

*Il progetto CUMBÀLL (imbarcazione storica utilizzata per il trasporto delle merci sul lago di Como) è un’iniziativa curata da ArchiViVitali in collaborazione con il Comune di Bellano e la parrocchia Ss. Nazaro e Celso rivolto alle Associazioni locali e all’intera comunità bellanese.

Il progetto ha la funzione di traghettare nuove risorse, suggerimenti e idee, inondando il borgo con i colori dell’arte e della partecipazione, e si propone di costruire un calendario di eventi con l’obiettivo di potenziare le dinamiche socioculturali e di crescita territoriale.

La bellezza del paese, le manifestazioni artistiche e le tradizioni locali sono i modelli ispiratori per il futuro dei luoghi.

Gli artisti in residenza curano laboratori creativi di comunità con i giovani del paese che diventano mostre, esposizioni e proiezioni presso gli spazi del paese, sviluppando così il senso di identità e di appartenenza ai luoghi.

Ingresso libero. Accesso garantito solamente con green pass.

Iscriviti alla Newsletter

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di marketing. Cliccando per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Per saperne di più sulle pratiche di privacy di Mailchimp qui.